Ricevi subito 5 Euro

Sei in: Home > Articoli > Abbigliamento Burlesque

Abbigliamento Burlesque, uno stile spiritoso ed intrigante. 

La storia

Lustrini, piume di struzzo, cerchi di stoffa applicati sui capezzoli, tanga quasi invisibili, reggiseni decorati, gonne ornate di pannelli leggeri che fluttuano intorno alle ballerine, guanti da sera lunghissimi, enormi ventagli, anch'essi di piume di struzzo, sono gli accessori minimi delle artiste del burlesque. Un tono più giocoso è dato dai palloncini. Difficile dire chi li abbia usati per prima in un’esibizione di burlesque. Il numero classico del cosiddetto balloon striptease prevede che l’artista ne abbia diverse decine attaccate al corpo e che, facendoli esplodere uno alla volta, resti progressivamente sempre più nuda. Un accessorio imprescindibile del burlesque è poi il sorriso inteso in senso metaforico.

VESTITI BURLESQUE

Stile Burlesque oggi

Del resto, oggi, il burlesque è innanzitutto una forma di spettacolo divertente e triviale, che mette in burla – appunto – anche il sesso. Gli ammiccamenti sexy ci sono, ma sono esagerati, talvolta addirittura parodiati; del resto, le artiste che salgono sul palco interpretano sempre un ruolo e, spesso, diventano la caricatura dell’immaginario erotico maschile: french maid ,infermiere, dive del cinema, streghe, etc. Nato nella seconda metà dell'Ottocento negli Stati Uniti e in Gran Bretagna, il burlesque era uno spettacolo che parodiava il mondo, le abitudini e i passatempi dell’aristocrazia e dei ricchi industriali, per divertire le classi meno abbienti. C’era una trama, per quanto esile: canzoni, numeri di ballo, tanta comicità. Ma, per mantenere vivo l’interesse del pubblico, già negli anni ’60 dell'Ottocento, gli organizzatori degli spettacoli non si facevano scrupolo a mettere sul palco anche qualche donna poco vestita. Nonostante un po’ di scandalo, i primi burlesque americani di Broadway fecero, per il tempo, numeri da capogiro, divenendo a tutti gli effetti un fenomeno di massa. A questo tipo di spettacolo si fuse anche la danza del ventre, grazie soprattutto alla Chicago World’s Columbian Exposition del 1893, che vide esibirsi Little Egypt, una ballerina armena che infiammò la platea con la sensualità dei suoi movimenti.

Vestiti Burlesque

Nel burlesque contemporaneo la caratteristica ironica si è fatta più forte che nel passato, ma non è più rivolta all’ambito sociale, bensì a sé stesso, finendo per essere totalmente autoreferenziale. La maggior parte delle artiste, soprattutto americane, ama proporre delle esibizioni che si rifanno sfacciatamente a quelle tradizionali degli anni ’20, ’30 e ‘40, parodiandole in tutti i modi: si parte dalla musica (a volte con i brani dell’epoca), passando dalle acconciature (parrucche cotonatissime e coloratissime), per arrivare ai vestiti e agli accessori. Altra fondamentale differenza dal passato è che il burlesque è diventato un mondo dominato dalle donne, e non solo in senso numerico.

Artisti e Spettacoli Burlesque

Molte artiste di oggi non si esibiscono per professione, bensì per puro divertimento, talvolta anche con finalità benefiche. La figura dell’impresario è praticamente scomparsa, perché le dive si gestiscono da sé. In più, sul palco si sono aggiunti anche degli uomini, che si esibiscono proprio come le colleghe. Molti divi musicali contemporanei si sono ispirati alla cultura del burlesque per le loro esibizioni: tra di loro Madonna, Christina Aguilera, Marilyn Manson e Lady Gaga.

Abbigliamento Burlesque Vestiti